E LE DISINFESTAZIONI?

4b39930d0340fffa99931c70d9c79dc2.jpgQualche giorno fa, con i primi caldi “veri” è ricomparso in zona l’ospite indesiderato: lo scarafaggio. In alcune zone di San Donato la presenza di scarafaggi è ormai un’abitudine. A Certosa, per lo meno nella sua estrema propaggine, al confine con San Giuliano, sono comparsi in pianta stabile da tre/quattro anni. Mentre per le zone centrali (come via Libertà) la disinfestazione a carico del Comune (quella che, per intenderci, riguarda le caditoie) viene programmata ad intervali regolari, per le altre zone viene eseguita solo a richiesta, vale a dire quando i cittadini, stanchi di subire la poco piacevole compagnia dell’insetto, tempestano di telefonate gli uffici dell’URP o dell’ecologia. Questo, almeno, fino all’estate scorsa, come da testimonianza della ditta appaltatrice delle disinfestazioni (DAS). Credo che, purtroppo, vista la facile moltiplicazione di questi insetti, sia ora di effettuare una disinfestazione programmata, a scadenze regolari anche per gli altri quartieri infestati. Non è possibile, infatti, lasciare questa incombenza solo ai privati, in quanto la disinfestazione che i singoli condomini effettuano nelle proprie cantine e androni, può fare poco contro un esercito di insetti che esce dai tombini!

E LE DISINFESTAZIONI?ultima modifica: 2008-05-17T18:38:34+02:00da luciarch
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento