IL GIORNO DEI TRIFIDI

13775f46241d04a795f640cc1af2c663.jpg14a74dbbf9b68288fc654dea6f753c4c.jpg44684780591840350f6affc9cf1c3bc7.jpg075bb65ca333d3bf45727f3670d51c31.jpg3934cf766f695feaaf22f842115364bd.jpgIl verde non è proprio il fiore all’occhiello di Certosa… Ecco che cosa rimane dopo le recenti (e quanto mai opportune) operazioni di taglio dell’erba: le piante infestanti, ormai da troppo tempo lasciate impunemente proliferare, sono rimaste e soffocano i cespugli fioriti, in molti casi facendoli deperire inesorabilmente. Nelle aiuole, il “cotoneaster” è ormai non più distinguibile dalle erbacce. Perchè non si è più provveduto alle operazioni di diserbo manuale? perchè si lascia che i fiori e gli arbusti muoiano per incuria?

IL GIORNO DEI TRIFIDIultima modifica: 2008-06-04T22:20:00+02:00da luciarch
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento