FURTI ALLA PISCINA DI VIA PARRI

7208af653e20daa5456b86747d6c0c2d.jpgRiprendiamo un articolo del “Cittadino” uscito proprio ieri, che si interessa dei recenti fatti accaduti alla piscina di via Parri: “Scatta l’allarme furti nella piscina di via Parri. A una signora, in questa calda stagione, sono spariti i vestiti ed è dovuta uscire dal complesso che ospita l’impianto natatorio in accappatoio ma, dopo l’antipatico episodio, altre malcapitate utenti nei giorni scorsi si sono trovate scottate dalle ruberie che hanno visto ignoti ripulire gli armadietti dei loro oggetti di pregio.(…)”. Conosco una delle persone che hanno subito il furto e ne sono molto rammaricata, perchè si tratta di una persona molto scrupolosa, infatti i suoi effetti personali erano ben chiusi nell’armadietto dello spogliatoio, con tanto di lucchetto. Mi chiedo come sia possibile far saltare, non visti, i chiavistelli. Sicuramente gli armadietti della piscina non sono molto robusti, e basta poco (almeno credo) per forzarli. Tuttavia, ci vuole qualche arnese, un po’ di tempo e credo che si faccia parecchio rumore. Possibile che nessuno si sia accorto di nulla? Non c’è nessun inserviente che controlla e pulisce gli spogliatoi? Mi pongo queste domande con un senso di tristezza, dal momento che la piscina è sempre stata ben frequentata e gli istruttori sono davvero capaci ed entusiasti, il personale gentile e disponibile. Speriamo che un piccolo gruppo di delinquenti non infici il lavoro di uno staff competente. E’ stata fatta una segnalazione dei fatti accaduti anche all’Assessorato allo Sport: speriamo, data la proprietà pubblica dell’impianto, che l’Amministrazione dia una mano a ristabilire quel clima di fiducia e di sicurezza che si è sempre respirato nella “nostra” piscina.

Luciana Menegazzi

(L’intero articolo è visionabile nella rassegna stampa “articoli su Certosa”)

 

FURTI ALLA PISCINA DI VIA PARRIultima modifica: 2008-07-13T15:45:00+02:00da luciarch
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento