IERI E OGGI / 4

298318237.jpg

1635316675.jpg2064840758.jpg1795664637.jpg

 

 

 

 

 

1343139662.JPG718208046.JPG397333918.JPGImmagini a confronto: le piccole aiuole sulla piazza della Chiesa di Certosa, com’erano lo scorso anno e come sono ora. I cordoli ammalorati sono stati ripristinati, un po’ di diserbo della pavimentazione è stato fatto (si spera venga ripetuto a intervalli regolari), nuove piantumazioni hanno decisamente migliorato l’aspetto di questi piccolissimi scampoli di verde decorativo. C’è un solo problema: per quanto tempo queste piacevoli composizioni verdi potranno resistere? La piazzetta della Chiesa, infatti, è ormai meta, di giorno come di sera, spesso fino a notte fonda, di gruppi di giovani che, spesso, portano con sè anche un bel pallone con il quale fare quattro tiri, sfogandosi a colpire, più forte che si può, il muro della Parrocchia. Sovente ci vanno di mezzo proprio le piante di cui sopra. Una possibilità per evitare lo scempio sarebbe quella di mettere paletti e catenelle attorno al perimetro della piazzetta (l’area di tiro del pallone risulterebbe così diminuita), oppure si potrebbe piantare una bella pianta robusta al centro della piazzetta (un bel pino, per esempio, che a Natale potrebbe essere addobbato come si conviene) che renderebbe quest’ultima non idonea a trasformarsi in campo da calcio. Resta da chiedersi, però, come mai non vi sia un’area in tutta Certosa dove i ragazzi, anche in orari serali, possano, senza fare danni, tirare quattro calci a un pallone o fare quattro tiri in un canestro.

IERI E OGGI / 4ultima modifica: 2008-10-25T14:34:00+02:00da luciarch
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento