IL PUNTO SULLA NEVE

Riprendiamo il commento di Gianluca sulla recente nevicata: 

” è scandaloso che 1 comune come il nostro non sia preparato ad emergenze simili.
specialmente x il ghiaccio…….basta mettere il sale….
non parliamo poi dei marciapiedi……..dove si scivolava come essere sulla pista del ghiaccio in piazza pieve…..”

Questo commento ci consente di fare un po’ il punto sugli interventi che sono stati effettuati. Consultando la rete civica RecSando, i pareri sono stati di diverso tipo. Alcuni soddisfatti per la spalatura delle strade, alcuni no (via Gela, per es.). Pochissimi soddisfatti per lo spargimento del sale, nessuno soddisfatto per la situazione dei marciapiedi e dei parcheggi. Dal nostro punto di vista, quì a Certosa le strade sono state spalate tempestivamente (contrariamente alla grande nevicata del 2006 che ci ha visti isolati per giorni), tuttavia ciò che è rimasto, date le gelate successive, ha creato problemi (parliamo della neve accumulata a bordo strada dai mezzi meccanici e che sovente ha bloccato le auto in sosta e i passaggi pedonali). Problemi che si sono rivelati molto gravi in zone dove necessitava la spalatura manuale. I privati hanno fatto poco (mentre sarebbe loro dovere), si sono limitati in molti casi (tranne qualche raro esempio) a spalare giusto il proprio passo carraio, lasciando metri di marciapiedi non spalati; il Comune ha eseguito una spalatura scarsa attorno alla scuola (i cui marciapiedi si sono ben presto ricoperti di altra neve) e nessuna o quasi in corrispondenza dei passaggi pedonali e dei parcheggi. Questi ultimi sono stati dimenticati per più di una settimana, tranne quello di piazza Tevere, dietro (come abbiamo visto) “insistenza” di alcuni cittadini. Allo stesso modo ci sembra di capire sia andata negli altri quartieri. Ciò che sembra essere mancata è proprio la spalatura manuale, sia dei privati, sia del Comune (gravi disagi in prossimità delle scuole e della Posta per es.). Bisognerebbe fare tesoro di questa esperienza. Gli spalatori andranno incrementati di numero, i vigili dovranno seguire meglio le operazioni di spalatura ed indirizzare meglio uomini e mezzi, il Comune dovrà iniziare da subito a sostituire la pulitura strade con la spalatura della neve (ovviamente senza multare le auto che non sono riuscite a spostarsi!)., e poi…tanto, tanto sale! 

IL PUNTO SULLA NEVEultima modifica: 2009-01-22T10:24:00+01:00da luciarch
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento