VIA DI VITTORIO: UN’ALTRA “TERRA DI NESSUNO”?

“Potrebbe trattarsi di una pistola ad aria compressa, l’arma da cui mercoledì nel tardo pomeriggio è stato esploso un colpo all’indirizzo di un pullman della linea B urbana in transito lungo via Di Vittorio. Un momento di paura per l’autista e i passeggeri a bordo della corriera. Tanto che ora minacciano d’incrociare le braccia, oppure di non sostare più in via Di Vittorio.”

Si tratta dell’inizio dell’articolo di sabato scorso, pubblicato sul “Cittadino”, che riguardava l’episodio inquietante dello sparo contro il mezzo pubblico. Come abbiamo già avuto occasione di far notare, l’eliminazione delle fermate in via Di Vittorio significherebbe una cosa soltanto: una resa incondizionata di fronte al crimine. Speriamo davvero che ciò non accada. (L’intero articolo è in rassegna stampa)

VIA DI VITTORIO: UN’ALTRA “TERRA DI NESSUNO”?ultima modifica: 2009-01-26T17:50:02+01:00da luciarch
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento