IL MERCATINO DI DOMENICA

IMG_0609.JPGEcco una carrellata sul mercatino di ieri in piazza Tevere e vicinanze. Questa volta le bancarelle hanno occupato anche un tratto di via Tagliamento e tutto il parcheggio prospicente la via Emilia, a vantaggio sia degli espositori, che dei frequentatori. La piazzetta alberata era invece dedicata ai bambini, che vi hanno potuto trovare una piccola “ricostruzione” di villaggio medievale, con la possibilità di essere vestiti e truccati da mani esperte e partecipare a vari giochi. Una bella iniziativa, condita da un bel sole caldo. Non si capisce però perchè, accanto a bancarelle particolari, che vendono cibi di provenienza regionale piuttosto che oggetti artigianali particolari, ecc., vi siano, soprattutto stavolta, merci da mercato rionale, come biancheria, giocattoli industriali, cose che magari sono facilmente reperibili al mercato del venerdì in via Gramsci (tra l’altro da Certosa lo si raggiunge a piedi) o a quello del sabato mattina a San Giuliano o a Melegnano. Forse sarebbe il caso di cominciare a fare una selezione degli espositori, alla ricerca di una migliore qualità o originalità.

Luciana Menegazzi

IMG_0622.JPGIMG_0616.JPGIMG_0614.JPGIMG_0610.JPGIMG_0606.JPGIMG_0604.JPGIMG_0607.JPGIMG_0608.JPGIMG_0612.JPGIMG_0619.JPGIMG_0621.JPGIMG_0624.JPG

IL MERCATINO DI DOMENICAultima modifica: 2009-02-16T11:02:00+01:00da luciarch
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento