ALBERI ESAURITI

Proprio mentre scriviamo fervono i lavori di risistemazione del lotto di terreno “ex-Prima” (al confine con Borgolombardo e insistente su via Adda), acquisito lo scorso anno dal nostro Comune. Già alcuni mesi fa erano state portate alcune camionate di terreno, senza che vi fosse un seguito a questa operazione (vedi il post “terra sui rifiuti” del 28.01.09). Oggi finalmente è apparsa una ruspa e siamo subito andati a vedere che cosa stava succedendo.

IMG00065.jpg

 Come avevamo più volte suggerito, la ditta incaricata della manutenzione del verde comunale ha provveduto a liberare il terreno da detriti, radici di arbusti morti, rifiuti rimanenti dopo un primo intervento di bonifica e, soprattutto, dalle fondazioni della preesistente rete di delimitazione del terreno.

IMG00066.jpg

IMG00068.jpgIMG00067.jpgA questo lavoro seguirà il dissodamento del terreno, la stesura dello strato di terra da coltivo precedentemente stoccata sul terreno e, infine, la semina. Gli operatori ci hanno detto che non sono previste nuove piantumazioni. Ci siamo così attivati consultando direttamente l’Ufficio competente. Ci è stato detto che non verranno probabilmente collocate nuove piante, oltre a quelle esistenti, del tutto spontanee, tutte a foglia caduca e di scarso valore (pioppi, acacie..), in quanto…ESAURITE. Esiste infatti un totale di piante che possono essere collocate durante l’anno (per motivi di spesa, ovviamente) e sono già state previste in altre zone verdi. A Certosa sono state destinate due o tre piante da collocare attorno al laghetto e una magnolia da piantare nell’aiuola di fronte al lotto in questione. Insomma, per quest’anno la precedenza viene data ad altri (e ti pareva!), per l’anno prossimo…si vedrà. Chissà, forse avanzerà qualche pianta e allora…Intanto ci è stato detto di accontentarci, perchè la situazione è senz’altro migliore di prima. A voi le conclusioni.

ALBERI ESAURITIultima modifica: 2009-03-11T13:20:00+01:00da luciarch
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento