VIA GREPPI E I FURTI ALLA SCUOLA

Sul “Cittadino” di ieri, un articolo punta l’attenzione su un furto avvenuto nella notte di sabato ai danni della nostra scuola “Mario Greppi”:

“Si moltiplicano i ladri di monetine. Ultimo bersaglio, nella notte tra sabato e domenica, il complesso scolastico di via Greppi dove i soliti ignoti hanno “scassinato” la macchinetta del caffè portandosi via la gettoniera. I ladri però non si sono fermati qui, ma hanno violato anche la scuola dell’infanzia di via Martiri di Cefalonia, dove sono stati aperti tutti gli armadietti ma alla fine sembra che non sia scomparso granché. Purtroppo gli episodi di incursioni scolastiche sono sempre più frequenti e il bottino sono le sempre gettoniere. (…)
Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia locale che hanno avuto un colloquio con la dirigente del secondo circolo. Il modus operandi è stato semplice. I ladri, forse anche uno solo ma su questo non ci sono certezze, hanno scavalcato la recinzione. Con un pezzo di ferro o un piede di porco hanno scassinato la porta e quindi una volta dentro si sono catapultati sul distributore automatico. Ne hanno preso la cassetta e sono fuggiti. Non hanno toccato altro. Tutto facile.
(…)La dirigente scolastica dell’accaduto non dice niente. «Stupidaggini nemmeno da menzionare sui giornali», secondo lei. Il dato certo invece è tuttavia la regolarità di questi tipi di effrazione, che hanno avuto un’impennata negli ultimi periodi. Le statistiche dimostrano che i furti sono scesi del 13 per cento. Per le rapine si segnala invece un aumento esponenziale del numero dei soggetti arrestati: ben 56 di cui alcuni in flagranza (per lo più ai danni di esercizi commerciali e istituti di credito) per un totale del 20 per cento di rapine scoperte contro il 10 per cento del 2007.
Emiliano Cuti”

Purtroppo c’è da dire che la via Greppi, nelle ore serali, diventa “terra di nessuno” ed è facile, per chi vuole, compiere atti di vandalismo, dato che attualmente è una via chiusa e non frequentata. La mancanza del terzo turno dei vigili, inoltre, non aiuta certo a presidiare il territorio ed evitare simili episodi.

VIA GREPPI E I FURTI ALLA SCUOLAultima modifica: 2009-03-18T10:29:00+01:00da luciarch
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento