“7 GIORNI” PARLA DI NOI

Anche “7giorni”, settimanale gratuito del Sud Milano, raccoglie la voce che si leva dal nostro quartiere in cerca di sicurezza, e ricorda la petizione popolare “Più sicurezza a Certosa”:

 

“Sono stanchi gli abitanti della zona di piazza Tevere, costretti da tempo a subire schiamazzi e risse continue da parte di balordi che fin dal tardo pomeriggio sono soliti bivaccare selle panchine e lungo i muretti della zona.
E non è tutto. I residenti della zona che abbraccia tutto il quartiere Certosa sono stanchi di trovare ogni mattina lungo la strada del quartiere cadaveri di bottiglie di birra, avanzi di cibo e, a volte, anche siringhe e stracci.

Per dire basta a questa situazione di degrado i cittadini interessati hanno proposto una petizione, presente on line e presso l’edicola della piazza, al fine di chiedere al sindaco di San Donato, Mario Dompè, e all’assessore alla Sicurezza, Simona Gargani, più prevenzione, presidio e azione per garantire maggiore sicurezza agli stessi.
Molto sentita è, tra le altre cose, la carenza di forze dell’ordine che presenzino e facciano da deterrente. Forse proprio per questo, a distanza di qualche giorno dalla messa on line della petizione “Più sicurezza a Certosa”, scaricabile dal sito http://piusicurezzaacertosa.com, due pattuglie dei vigili urbani, coordinate dal comandante Antonio Nicolì, un martedì di inizio luglio hanno messo a setaccio piazza Tevere dalle 21 fino a mezzanotte, comminando due sanzioni amministrative legate all’uso di sostanze alcoliche e una relativa all’apertura di esercizi commerciali fuori dagli orari consentiti dalla legge regionale, oltre a ben 8 identificazioni.”(…segue in rassegna stampa) 

“7 GIORNI” PARLA DI NOIultima modifica: 2009-07-20T15:00:04+02:00da luciarch
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento