BUONE NUOVE/CATTIVE NUOVE

Una buona notizia: il servizio di irrigazione del verde tramite autobotti è arrivato anche a Certosa. Avevamo già visto in azione l’autobotte in altre zone di san Donato, ma stamane è stato “reidretato” anche il verde del nostro quartiere. Anche le nuove piante messe a dimora in primavera nel lotto di via Adda, al confine con Borgolombardo, hanno ricevuto la loro razione d’acqua, compresa la piccola quercia che ultimamente dava segnali di sofferenza.

autobotte.jpg

 

 

 

 

 

 

 

In compenso, continua “discarica selvaggia” e al lungo elenco di ingombranti abbandonati fuori orario e in luoghi non idonei (senza ovviamente avvisare il servizio di raccolta) si aggiunge un televisore, abbandonato ormai da due giorni nel bel mezzo di un’aiuola in via Adda:televisore.jpg

 

 

 

 

 

 

Spiace inoltre vedere che altri comuni, magari limitrofi al nostro, si stanno muovendo per risolvere il problema, mentre dal nostro Municipio non giungono segnali in questo senso. E’ di oggi l’articolo del “Cittadino” che riporta l’azione del comune di San Giuliano nei confronti di chi abbandona gli ingombranti per strada:

 “(…) Contributo significativo è stato apportato dal nucleo ambientale della polizia locale che ha portato in pochi mesi ad una drastica riduzione del fenomeno del mancato rispetto della complessa normativa. Un reparto speciale formatosi con cura e in grado di riconoscere ed affrontare prontamente varie irregolarità sanzionabili. I buoni risultati ottenuti sono tangibili anche solo notando la forte riduzione dei rifiuti abbandonati per strada. Rimane il problema dell’abbandono dei rifiuti in città. Oggi nonostante le tecnologie messe in campo, è fondamentale l’apporto dei cittadini. Sono sempre più numerose le guardie ecologiche volontarie, che affiancano gli agenti nella loro quotidiana attività, molteplici sono le segnalazioni di irregolarità da parte della cittadinanza sia presso gli uffici di via Giolitti, sede del comando, sia al numero verde appositamente istituito dal comune di San Giuliano. Infatti utile e facile per praticità di procedura risulta fare la segnalazione per chiunque notasse situazioni che vanno ad intaccare l’ambiente al numero 800034201, linea che riceve un grande numero di telefonate da quando è iniziata una vera campagna di rapporti diretti cittadini e agenti, per contrastare il fenomeno dell’abbandono di rifiuti ingombranti in città che sta portando lentamente ottimi risultati. Un lavoro che denota una sempre più grande sensibilità verso la tutela dell’ambiente, nella speranza che in breve tempo possa essere raggiunta quella sensibilità auspicata in principio, e che fondamentalmente renderebbe superfluo reprimere ma che innescherebbe un sistema virtuoso di controllo dove lo stesso cittadino avrebbe un ruolo primario, a fianco delle istituzioni, svincolato da paure e ansie di repressioni da parte di individui che hanno comportamenti socialmente scorretti.”

Con un po’ di modestia, si potrebbe copiare ciò che ad altri è già riuscito.

 

BUONE NUOVE/CATTIVE NUOVEultima modifica: 2009-07-31T18:02:00+02:00da luciarch
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento