TORNA LA BRETELLA

Torna alla ribalta, sulle pagine del “Cittadino” il tema della bretella tra la via Emilia (proprio poco prima dell’ingresso a Certosa dal ponticello) e la Paullese. Ecco alcuni stralci dell’articolo pubblicato oggi. Noi del blog siamo in linea di massima favorevoli a un’opera che, se ben fatta e completata con le necessarie barriere antirumore e altri accorgimenti che ne riducano l’impatto ambientale, contribuirebbe notevolmente ad alleggerire il traffico di attraversamento che opprime le vie Morandi e Maritano. Voi che ne pensate?

“In un momento in cui si è ormai alzato il sipario sul Pgt (Piano di governo del territorio), torna in auge il progetto della bretella che dovrebbe collegare la Paullese con la via Emilia. (…) Osservando il tracciato, per quanto concerne l’area sandonatese la nuova strada lambirà lo scolmatore per oltrepassare il nuovo blocco del Policlinico di San Donato e raggiungere così la via Emilia. Il disegno prevede anche uno scavalco del Lambro, su cui si dovrà pronunciare l’Autorità di bacino. La prospettiva a suo tempo ha alzato segnali di forte scontento tra i residenti dei quartieri Pascoli – Mattei, i quali hanno espresso il loro dissenso nei confronti di una nuova colata di asfalto ad ampia portata di traffico che passerebbe nelle vicinanze del tratto urbano. In particolare, la delegazione di cittadini della zona ha mostrato preoccupazione per la carenza di informazioni e dettagli in merito alle barriere di protezione e agli accorgimenti che dovrebbero essere introdotti per ridurre i disagi dovuti alla realizzazione di una nuova asse viaria. Nell’ultimo anno del progetto non se ne è più sentito parlare, ma guardando al futuro di questo tratto di Sudmilano, figura anche questo cospicuo investimento.”(…l’intero articolo in rassegna stampa)

TORNA LA BRETELLAultima modifica: 2010-04-03T11:51:00+02:00da luciarch
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento