MANUTENZIONI AL RALLENTATORE

Per una manutenzione ben eseguita, un’altra bussa alla porta e chiede l’attenzione dell’Ufficio Tecnico. Parliamo in primis della chiusura della buca che si apriva e riapriva continuamente alla rotonda di Certosa e che è stata finalmente chiusa con il rifacimento dell’intero manto d’asfalto per il tratto interessato, senza più ricorrere alle “toppe” di bitume posato a freddo, che saltano in poco tempo. Parliamo però anche di un piccolo tratto della pavimentazione in cubetti di porfido che ricopre via Piave, all’altezza di piazza Tevere (in corrispondenza del passaggio pedonale ormai sbiadito). Un punto molto trafficato, nel quale, già da diverso tempo, si sono mossi i blocchetti, con distacco di alcuni di essi. A parte la pericolosità dei sanpietrini che vengono scalzati dalla loro sede al passaggio delle auto, tra poco, con il distacco di una quota maggiore di blocchetti, si formerà una vera e propria buca, rischiosissima e sempre più soggetta ad allargamenti. Sarebbe davvero il caso che si intervenisse subito, in modo da evitare situazioni ancora più pericolose per automobilisti e pedoni e per evitare di dover rifare una porzione vasta di manto stradale. Ecco nelle foto la situazione ad oggi:

IMG00181.jpgIMG00182.jpg

MANUTENZIONI AL RALLENTATOREultima modifica: 2010-05-27T10:57:27+02:00da luciarch
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento