BASTA RIFIUTI, CI VUOLE UN PARCO PER IL QUARTIERE

CARRELLO IN VIA OLONA.jpg

Quante volte abbiamo visto immagini di questo tipo nelle vie della nostra città? Carrelli del supermercato abbandonati qua e là, tanto da non fare più notizia. Però questo carrello, abbandonato nel verde incolto che “chiude” via Olona verso il cavalcavia per via Parri, ci permette di fare alcune considerazioni. Da troppo tempo ormai il parcheggio abbandonato dell’ex Pirelli è diventato un ricettacolo di rifiuti. Il degrado aumenta ogni giorno di più, proprio a ridosso dei palazzi di via Olona. Ma una soluzione sarebbe a portata di mano. La Legge Regionale 12/08 permette di attribuire a queste aree, all’interno del Piano di Governo del Territorio, un’indice edificatorio per edificazione indiretta, in cambio della cessione gratuita dell’area al Comune. Non approfittarne o peggio, concedere volumetrie per edificare su quest’area, sarebbe davvero un peccato. Acquisendo l’area alla proprietà comunale e collegandola al verde già esistente di via Tagliamento si potrebbe realizzare davvero un bel parco, magari con quelle piccole attrezzature per il gioco e lo svago di cui il nostro quartiere è tanto deficitario.

(Grazie a G. Sartore per il contributo fotografico)

BASTA RIFIUTI, CI VUOLE UN PARCO PER IL QUARTIEREultima modifica: 2010-10-04T11:42:00+02:00da luciarch
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento