PETIZIONE “PIU’ VERDE E MENO CEMENTO A CERTOSA: CHE FINE HANNO FATTO LE FIRME?

Che fine hanno fatto le nostre (e vostre) firme a sostegno della petizione “Più verde e meno cemento a Certosa”? A più di un mese dalla consegna delle 260 firme del Comitato, in aggiunta a quelle consegnate da altri gruppi di cittadini, non abbiamo ancora ricevuto risposta. Abbiamo così mandato stamane una e-mail all’URP. Ecco il testo:

“Spett.le URP,

 In merito alla petizione “Più verde e meno cemento a Certosa”, per la quale il Comitato Quartiere Certosa ha protocollato in data 30/11/10 n° 260 firme (collegate ad altre presentate da altri cittadini), si chiede di ricevere risposta scritta alla petizione suddetta, in quanto già trascorso il termine di 30 gg. entro il quale l’Amministrazione pubblica ha il dovere di rispondere alle petizioni dei cittadini. L’art. 44 dello Statuto comunale, infatti, recita:

Art. 44 -La partecipazione dei cittadini singoli o associati

1. Le istanze, petizioni e proposte sottoscritte da almeno 300 residenti maggiorenni, dirette a promuovere interventi per la migliore tutela di interessi generali della collettività, sono sottoposte dal Sindaco, entro 30 giorni dal ricevimento, al competente organo che deve adottare, sulle stesse, motivata decisione, la quale deve essere comunicata a tutti i presentatori della proposta o ad un loro rappresentante, secondo le modalità previste dal regolamento. Di ciò il Sindaco darà tempestiva comunicazione anche ai gruppi consiliari.

2. In tutti gli altri casi alle petizioni, presentate da uno o più cittadini, verrà data risposta dal Sindaco o da un suo delegato.

Precisando che le firme presentate vanno considerate, al fine del conteggio, unitamente a tutte quelle presentate da altri cittadini (e che quindi tali firme superano di gran lunga il numero di 300, necessitando dunque di essere sottoposte all’organo competente, cioè il Consiglio Comunale), è tuttavia dovuta, da parte del Sindaco o di un suo delegato, una risposta, come da comma 2.

Se anche fossa stata data risposta ad altri cittadini presentatori, richiediamo che la stessa venga formalmente inviata anche a codesto Comitato, che ha effettuato la raccolta firme e, conseguentemente, protocollato le stesse per proprio conto, lasciando quattro diversi recapiti a cui inviare la risposta, senza per ora aver ricevuto nulla.

Confidando in una tempestiva risposta, porgiamo cordiali saluti.

Per il Comitato Quartiere Certosa, la Vicepresidente

Luciana Menegazzi

PETIZIONE “PIU’ VERDE E MENO CEMENTO A CERTOSA: CHE FINE HANNO FATTO LE FIRME?ultima modifica: 2011-01-10T11:01:00+01:00da luciarch
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento