C.S. DEL COMITATO SULLA SALA-GIOCHI

Riportiamo il testo del comunicato-stampa del Comitato Quartiere Certosa sul problema della nuova sala-giochi:

COMUNICATO-STAMPA SULLA QUESTIONE DELLA SALA-GIOCHI A CERTOSA

 

 

In merito all’articolo pubblicato sul “Cittadino” di venerdì 14 gennaio 2011, a firma Giulia Cerboni, ci preme comunicare quanto segue:

 

il Comitato Quartiere Certosa è a conoscenza, in via informale, che, nei locali dell’ex Banca Popolare di Lodi di via Adige a Certosa, si installerà una nuova attività di sala-giochi. Il Comitato si rende conto che non è possibile opporsi all’apertura di una siffatta attività nel momento in cui le documentazioni necessarie siano in regola, e non è pregiudizialmente contrario a che nel quartiere si insedino nuove attività commerciali, fatta salva la problematica della mancanza di parcheggi che notoriamente affligge il quartiere. La prospettiva di un ipotetico “scambio”, però, tra la sopportazione dei disagi che potrebbe portare la sala-giochi (caos viabilistico, mancanza di parcheggio, problemi di ordine pubblico, di decoro, ecc.) e la presa in carico, da parte della società di gestione della sala-giochi, della ristrutturazione del laghetto, come sembrerebbe adombrare l’articolo, ci troverebbe assolutamente contrari.

Un tale scambio, difatti, risulterebbe improponibile per i residenti, ai quali non interessa sapere da quale fonte perverranno i fondi per rimettere in funzione il laghetto e mantenerlo curato (entrambi atti dovuti da parte dell’Amministrazione comunale), ma che questi lavori vengano effettivamente realizzati. In compenso, se la sala-giochi dovesse portare problemi (ennesimi) di degrado, di viabilità, di ordine pubblico, i cittadini di Certosa non troveranno sicuramente nessuna “consolazione” nel laghetto rimesso a nuovo, ma si mobiliteranno affinchè nel loro quartiere siano garantiti sicurezza, decoro e legalità.

Il nostro Comitato sostiene che non ci può essere nessun “baratto” inteso in questi termini, sarebbe infatti per tutti una “partita” persa in partenza. Ma noi crediamo che il Vicesindaco Monti, molto attivo su questo fronte, queste cose le abbia già ben chiare e le condivida in pieno.

Sempre a proposito di questo possibile intervento del privato nella ristrutturazione del laghetto di via Volturno, supponendo che la formula con la quale potrà essere effettuato sia quella della sponsorizzazione – a fronte dunque di una installazione pubblicitaria in loco – speriamo che tale contropartita non si traduca in manufatti pubblicitari ingombranti e troppo appariscenti che ci farebbero rimpiangere il laghetto com’era prima.

 

 

Il Comitato Quartiere Certosa

 

San Donato Mil.se, 16/01/2011

C.S. DEL COMITATO SULLA SALA-GIOCHIultima modifica: 2011-01-18T10:46:41+01:00da luciarch
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento