BLACKOUT “RANDOM”: CERTOSA SPESSO AL BUIO

Dei continui blackout in città, che di volta in volta riguardano diverse vie di San Donato, si occupa oggi anche il “Cittadino”, che si ispira al nostro post di ieri per fare il punto della situazione. E se ieri Gianluca Sartore segnalava le luci spente da tre giorni al parchetto di via Olona, sono ormai molte settimane che il rondò di Certosa è al buio, compreso il tratto dela via Emilia davanti al “Billa” e in corrispondenza di via Dante. A nulla sono valse, finora, le segnalazioni ripetute dei residenti all’URP. Il nuovo gestore farebbe bene, prima di occuparsi della sostituzione dei lampioni, a far funzionare quelli che già ci sono!

“Ancora luci spente nei quartieri. I black out che di tanto in tanto negli ultimi due mesi hanno coinvolto alcuni agglomerati residenziali, stanno continuando a minacciare la sicurezza dei cittadini. Le segnalazioni, che hanno già chiamato in causa più zone di città, questa volta arrivano dal quartiere di Certosa, dove nelle ultime sere diversi lampioni non sono entrati in funzione. Soprattutto i cittadini fanno notare che il problema riguarda il parco tra via Olona e via Ticino, creando anche qualche disagio ai residenti che si trovano ad attraversare l’area nelle ore serali. Sono repliche di un copione ormai noto, che prima delle feste aveva toccato anche la zona antistante al palazzo municipale, nonché via Di Vittorio, la via Emilia, via Europa bis, lungo un elenco che rivela la presenza di guasti ancora in attesa di interventi risolutivi. I dissesti stanno dando filo da torcere nel periodo a cavallo tra il gestore uscente e la nuova realtà, la Hera Luce, che si è aggiudicata un bando da 20 milioni di euro, prendendo le redini del settore a partire dal primo di gennaio. La società bolognese si occuperà sia della fornitura di energia, sia della manutenzione ordinaria e della sostituzione dei dispositivi più datati con sistemi moderni, progettati per assicurare risparmio energetico. Tra i primi scogli da affrontare il gestore dovrà valutare cosa non funzione nell’impianto cittadino che di tanto in tanto lascia delle quote di cittadini al buio, facendo alzare segnali d’allarme tra i residenti.”

BLACKOUT “RANDOM”: CERTOSA SPESSO AL BUIOultima modifica: 2011-01-21T17:03:31+01:00da luciarch
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento