DOVE NON ARRIVA L’UOMO…ARRIVA LA NATURA

Toh, il lagetto è di nuovo pieno d’acqua e sono ritornate le tartarughe! La pioggia ha provveduto a riempire di nuovo il piccolo invaso, senza bisogno dell’arrivo dell’autobotte. Tuttavia il problema è destinato a ripresentarsi al prossimo periodo di siccità, quando l’acqua, senza più ricircolo, evaporerà e imputridirà di nuovo. Speriamo che nel frattempo partano il lavori di riqualificazione promessi.IMG_7399.JPGIMG_7402.JPGIMG_7407.JPG (Foto gentilmente fornite da Simone Varesi)

DOVE NON ARRIVA L’UOMO…ARRIVA LA NATURAultima modifica: 2011-06-10T10:48:03+02:00da luciarch
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento