L’ASSESSORE ZAMPIERI E IL PROBLEMA DEI SENZATETTO A CERTOSA

senzatetto,assessore zampieri,servizi socialisenzatetto,assessore zampieri,servizi socialisenzatetto,assessore zampieri,servizi socialiArticolo tempestivo, quello pubblicato oggi sul “Cittadino”, che preannuncia l’incontro del Comitato Quartiere Certosa con l’Assessore ai Servizi Sociali Zampieri, previsto per martedì prossimo. Fa piacere leggere come l’Assessore si senta già investito del problema; speriamo che ne segua un incontro proficuo sia per il decoro del quartiere, sia per le condizioni di vita di questi suoi abitanti meno fortunati.

“I senzatetto che trascorrono le notti a Certosa saranno al centro di un confronto che si terrà martedì tra il comitato di quartiere e l’assessore ai servizi sociali Marco Zampieri. L’allarme è stato lanciato nei giorni scorsi proprio dal sodalizio civico, che ha divulgato alcune immagini risalenti ai giorni scorsi. In una foto scattata alle 8 del mattino si vede un ragazzo che dorme su un materasso accatastato insieme ad altri mobili nelle vicinanze della piazzetta centrale del quartiere. Ma spostandosi nella zona della scuola, c’è anche un cuscino, mentre i residenti hanno notato che un altro uomo trascorre la notte su una panchina, sempre in zona, ai confini con la frazione sangiulianese di Borgolombardo. Gli abitanti che in passato hanno dichiarato battaglia ai bivacchi di Piazza Tevere questa volta non ne hanno fatto un problema di sicurezza, bensì sollecitano risposte soprattutto di carattere sociale. C’è poi l’annoso problema del decoro pubblico, in quanto, agli ingombranti lasciati davanti agli androni, si aggiungono anche giacigli e gente che dorme davanti alle case. «Alcuni sono già in carico ai servizi sociali – spiega Zampieri -, ma dal momento che qualcuno di loro ha un lavoro bisognerà approfondire come mai pernottano all’addiaccio e non si organizzano magari con un appartamentino in coabitazione». La maggior parte sono cittadini comunitari, con i documenti in tasca. Dovrebbero essere gli stessi che nel pomeriggio si incontrano in Piazza Tevere per stapparsi una birra in compagnia. A questa pratica, che va avanti da anni, si è recentemente aggiunta anche la nuova abitudine delle notti all’aperto, come fossero clochard, anche se in realtà sono ragazzi, alcuni dei quali fanno i muratori. Gli esponenti del comitato, che hanno sotto gli occhi la situazione, illustreranno il fenomeno all’assessore.”

L’ASSESSORE ZAMPIERI E IL PROBLEMA DEI SENZATETTO A CERTOSAultima modifica: 2011-07-01T19:00:00+02:00da luciarch
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento