L’EPIFANIA PORTA I RE MAGI NEL NOSTRO MUNICIPIO

Epifania a San Donato: anche da noi, e precisamente nel nostro Municipio, con l’Epifania sono arrivati i tre Re Magi. A dire la verità, due erano già arrivati a settembre: i due nuovi assessori Mardegan e Di Pasquale. La scorsa settimana è arrivato anche il terzo, che di nome fa… Baldassarre (ironia della sorte). Così il nostro Municipio festeggia l’Epifania 2012, con un trio di assessori nuovo di zecca, nessuno dei quali provenienti dalla politica sandonatese, nessuno dei quali votato dagli elettori.

Baldassarre, poi, arriva alla fine del mandato di Dompè e avrà ben poco margine d’azione. Riprendiamo dalle dichiarazioni rilasciate dal neo-Assessore al “Cittadino” in edicola oggi: “Ieri, poco prima dell’incontro con il sindaco Mario Dompé, il neo assessore, ex consigliere per due mandati di palazzo Marino nel corso della giunta Moratti, ha dichiarato di conoscere la realtà di San Donato, ma riguardo gli impegni che si assumerà nell’ambito della delega che è già passata dai suoi predecessori, Alessandro Fava e Ilaria Amé, ha fatto presente che parlare di contenuti è ancora prematuro.”

Se è prematuro parlare ora di contenuti, tra un mese sarà già troppo tardi, dato che si entrerà in piena campagna elettorale. Che cose se ne fanno i cittadini di un Assessore allo Sport che, a cinque mesi dalle prossime elezioni, non sa ancora con quali contenuti riempire il proprio assessorato? Ce n’è abbastanza per disorientare i cittadini, sempre più lontani da questo modo di fare politica. I tre “Re Magi” hanno ancora pochissimo tempo per far vedere qualcosa di positivo alla città, ma i dubbi dei sandonatesi crescono. Il Comitato di Certosa ormai ha perso la speranza di ottenere risposte, per esempio, dall’Assessore ai Lavori Pubblici Di Pasquale, che, dopo l’incontro avuto con il Comitato in ottobre, aveva promesso che nel giro di un paio di settimane avrebbe dato una risposta in merito ai 300.000 euro stanziati per piazza Tevere e ai lavori di risistemazione viaria richiesti ormai da tempo dal Comitato stesso.

Se dobbiamo accogliere il significato etimologico del termine “Epifania” (rivelazione) la venuta di questi tre “Re Magi” ci rivela una sola cosa: che il nostro Sindaco ha tutte le intenzioni di ricandidarsi e che sta cercando appoggi per ogni dove. Balza anche all’occhio come, a questo punto, siano ben tre i Consiglieri che hanno come riferimento l’area del PdL che fa capo a Zambetti: Dall’Aglio, Marino, Calculli. In più quest’area ora esprime anche un’assessore, Baldassarre. Come dire che all’interno del PdL conta di più Zambetti che il Coordinatore Regionale Mantovani e conta di più la “DC per le autonomie”, partitino di Zambetti confluito nel PdL, che l’area ex-Forza Italia, fortemente votata nel 2007 tanto da esprimere due assessori, Fava e Amè. Ancora una volta, insomma, la volontà degli elettori viene ribaltata in corso d’opera e i cittadini scoprono che la loro città è governata da persone che nessuno aveva votato (e che nessuno conosceva).


Luciana Menegazzi


L’EPIFANIA PORTA I RE MAGI NEL NOSTRO MUNICIPIOultima modifica: 2012-01-10T15:42:31+01:00da luciarch
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento