LE LINEE-GUIDA DEL COMITATO QUARTIERE CERTOSA PER I CANDIDATI-SINDACO

Il Comitato Quartiere Certosa, in previsione dei prossimi incontri con i candidati alla carica di Sindaco alle prossime Amministrative, rende pubbliche le linee-guida (definite “appunti”) che proporrà a tutti i candidati che vorranno confrontarsi con il Comitato stesso. Ecco il testo:

ELEZIONI AMMINISTRATIVE 2012 SAN DONATO MILANESE

 

APPUNTI PER I CANDIDATI-SINDACO

 Il Comitato Quartiere Certosa, dalla sua costituzione nel luglio 2010, si è attivato per promuovere il bene del quartiere, operando su diverse tematiche. Alcune di queste tematiche riteniamo che dovranno essere prese in considerazione dai candidati alla carica di Sindaco che si presenteranno alla prossima tornata elettorale, per far sì che il nostro quartiere, lungi dal voler essere privilegiato rispetto ad altri, possa finalmente vedere realizzarsi quelle opere che da troppo tempo attende senza ottenere risposta. Riassumiamo pertanto i principali ambiti per i quali il Comitato attende dai candidati un impegno preciso.

  • Parco di via Olona: posto che, a seguito dell’approvazione del PGT da parte del Consiglio Comunale, nella medesima sede è stata approvato un emendamento che impedisce l’utilizzazione nel comparto stesso delle volumetrie generatesi nell’ambito di trasformazione, il Comitato chiede un impegno preciso e inequivocabile a far sì che suddette volumetrie trovino realizzazione extra-comparto, attraverso trattativa con la proprietà, in modo da realizzare su quell’ambito di trasformazione il previsto parco attrezzato senza realizzazione di edilizia abitativa, né commerciale né terziaria. Viabilità: si chiede che venga presa in considerazione e discussa con la nuova amministrazione la soluzione viabilistica che il Comitato ha già più volte presentato all’attuale Amministrazione senza ottenere risposta. Si chiede inoltre che ci si impegni a dare priorità allo studio e alla realizzazione dei piani di dettaglio del PGTU approvato, valutando la possibilità della realizzazione di un’isola ambientale nel quartiere di Certosa in accordo con quello limitrofo di Borgolombardo, valutando la possibilità di istituire una ZTL.
  • Piazza Tevere: si chiede un impegno a valutare la possibilità di riqualificare nel tempo l’intera piazza, partendo dalle proposte del comitato, e confermando che qualunque scelta di rilevante interesse e/o modifica venga sottoposta ai cittadini per la relativa condivisione
  • Sicurezza: si chiede l’impegno a garantire un forte coordinamento tra le Forze dell’Ordine al fine di continuare un’efficace attività investigativa, valutando inoltre la possibilità di istituire nel quartiere un presidio fisso della Polizia Locale.
  • Parcheggio di via Adda: si chiede di riprendere in mano la convenzione a suo tempo attuata tra il Comune di SDM e quello di SGM per la manutenzione dell’area destinata a parcheggio, istituendo una giornata mensile di pulizia meccanizzata, attualmente inesistente.
  • Manutenzioni: si chiede di redigere un programma di manutenzioni ormai non procrastinabili, in particolare per quanto riguarda i marciapiedi (soprattutto via Greppi), il laghetto di via Volturno, le aree verdi e i giochi dei bambini.
  • Valutazione della situazione del lotto di proprietà privata attualmente abbandonato, prospiciente via Olona, attualmente in stato di degrado.
  • Raccolta rifiuti: soluzioni per favorire il corretto conferimento dei rifiuti, soprattutto ingombranti
  • Studiare la possibilità di reperire o realizzare ex-novo nel quartiere di Certosa spazi di utilizzo pubblico per manifestazioni di vario genere, attività aggregative per giovani, anziani, famiglie, nonchè per servizi di tipo sociale, come, ambulatorio infermieristico ecc.

 Il Coordinamento del Comitato

   Febbraio 2012

  

LE LINEE-GUIDA DEL COMITATO QUARTIERE CERTOSA PER I CANDIDATI-SINDACOultima modifica: 2012-02-16T09:12:00+01:00da luciarch
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento