DIVIETO DI SOSTA AL PARCHEGGIO DI VIA ADDA PER LA VORAGINE

parcheggio di via adda,voragine,buca,asilo di via greppi,borgolombardo,comitato quartiere certosa,ripristino della buca di via addaForse è la volta buona. Dopo diverse segnalazioni formali protocollate da parte del Comitato Quartiere Certosa, nonchè sopralluoghi con i tecnici di San Giuliano, nonchè (ultimo atto) un esposto ai Carabinieri di San Giuliano e al Prefetto datato 23 aprile, forse qualcosa si sta muovendo davvero per quanto riguarda la voragine nel parcheggio di via Adda, al confine con Borgolombardo. Dopo la perimetrazione della buca, oggi sono stati apposti vari cartelli di divieto di sosta su tutta l’area di parcheggio, in previsione di lavori di ripristino. Durante un colloquio informale con un tecnico del Comune di San Donato, noi del blog abbiamo scoperto che è stata finalmente ritrovata negli archivi la famosa Convenzione che stabiliva esattamente i confini tra i due comuni sui quali insiste il parcheggio, nonchè a quale comune spettassero le manutenzioni. Carta alla mano, si è potuto evidentemente stabilire un programma di intervento sulla voragine. Abbiamo fatto presente, ancora una volta, che per risolvere il problema alla fonte sarà necessario mettere a nudo le rogge tombinate in quanto  il dilavamento dovrebbe essere imputato proprio alla rottura di una delle canalizzazioni nelle quali scorrono le rogge. Tale dilavamento sarebbe poi la causa sia dell’avvallamento al lato opposto della buca (proprio in corrispondenza di uno dei parcheggi), sia dell’avvallamento all’incrocio tra via Adda e via Adige, che invano si è cercato di risolvere con riempimenti di bitume: ad ogni passaggio di vettura il dislivello tra manto stradale e riempimento aumenta, fino a ricrearsi in toto l’avvallamento originale. Questo perchè, probabilmente, l’azione di dilavamento delle rogge che transitano sotto tutto il primo tratto di via Adda, per poi piegare nel parcheggio, ha prodotto i suoi risultati anche dove transitano le automobili. Solo dopo una adeguata ispezione delle tombinature potrà iniziare il lavoro di ripristino delle stesse e la chiusura degli scavi con la risistemazione del manto stradale.

Abbiamo percepito inoltre l’intenzione di ristrutturare parzialmente il parcheggio, che versa in cattive condizioni di manutenzione, di procedere a un diserbo delle parti lastricate (invase da infestanti di ogni tipo) e di istituire un turno di pulizia dell’area che attualmente, lo ricordiamo, è priva di pulizia meccanizzata e quella manuale viene svolta saltuariamente, con il risultato che il parcheggio, che confina tra l’altro con il giardino dell’asilo di via Greppi, si presenta come un’area degradata e invasa sovente da rifiuti

In conclusione: il lavoro del Comitato comincia a dare i suoi frutti. Ci sono voluti quasi due anni e un esposto al prefetto, ma qualcosa sembra finalmente essersi messo in moto. Che siano finalmente cambiate le priorità?

DIVIETO DI SOSTA AL PARCHEGGIO DI VIA ADDA PER LA VORAGINEultima modifica: 2012-06-02T23:31:00+02:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento