UNA VORAGINE COLMA DI…SORPRESE

 

2012-06-05 11.16.50.jpg
2012-06-05 11.20.58.jpg

Sono iniziati stamattina i lavori per il ripristino della voragine nel parcheggio con ingresso da via Adda, al confine con Borgolombardo. Il Comune di San Donato ha inviato una squadra con una ruspa che ha sollevato parte del manto stradale, scoperchiando una porzione di terreno attigua alla buca che si era formata. Le sorprese non sono mancate, come vi illustreremo con le foto seguenti. In queste prime due immagini, i lavori visti in direzione di San Giuliano e visti in direzione di via Adda, San Donato.

LA CAMERETTA.JPG

 

 

 

 

Nella foto a lato si può vedere lo stato all’interno della cameretta di ispezione della tombinatura. Tale cameretta appartenente a una terza roggia che passa sotto il parcheggio, la quale, invece di essere lasciata libera per i necessari controlli, era stata asfaltata.

Con il n° 1 è evidenziato il vuoto creato dall’erosione dell’acqua sotto una parete della cameretta.

Con il n° 2 si vede il distacco dovuto al collassamento con conseguente abbassamento della tubatura di tombinatura del cavo. 

 

  

DISTACCO TUBO (2).jpg

Nella foto a lato si può vedere lo stato all’esterno della cameretta di ispezione della tombinatura.

Con il n° 3 è evidenziato il vuoto creato dal distacco della  tubatura di tombinatura del cavo. 

Con il n° 4 è videnziata la testa (punto più alto) della tubatura di tombinatura del cavo dopo il suo collassamento. 

La cameretta in cemento armato non è più solidale con la tubatura ed avendo sotto di sè il vuoto causato dall’erosione dell’acqua, attualmente risulta parzialmente sospesa sul vuoto.

IL FLUSSO D'ACQUA E LIQUAMI.JPG

Nella fotografia a lato è ben visibile la corrente superficiale dovuta alla velocità dell’acqua che scorre nella tubatura. Gran parte del flusso oggi non è accolto da nessuna tubazione ed è libero di erodere il terreno.

L’acqua risulta mista a liquami.

LO SCAVO.jpg Una visione d’insieme dell’ampiezza dell’erosione generatasi a valle della cameretta al di sotto del manto stradale dell’area di manovra del parcheggio.
   

In conclusione, per quanto abbiamo potuto vedere stamattina, il problema è più grave di come si pensasse. Grazie al ritrovamento della Convenzione che regola proprietà e utilizzo dell’area, il Comune di San Donato Milanese è potuto intervenire per ispezionare la situazione. Pare che la Convenzione, infatti, affidi al nostro comune sia la manutenzione ordinaria che quella straordinaria del sito anche laddove la proprietà del suolo risulti essere di San Giuliano. Cercheremo di entrare in possesso di una copia di questa ormai mitica Convenzione, di cui si era persa traccia, per pubblicarla e nel frattempo continueremo ad aggiornarvi sullo stato dell’arte. A presto a tutti i lettori!

 

UNA VORAGINE COLMA DI…SORPRESEultima modifica: 2012-06-05T17:31:00+02:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento