SICUREZZA A CERTOSA: E’ MIGLIORATA O NO?

Dal “Cittadino” del 10/07 estrapoliamo un articolo dal quale sembrerebbe che la situazione della sicurezza a Certosa sia migliorata: “Multe per le bevute in compagnia nei confronti di alcuni avventori di piazza Tevere che giovedì verso mezzogiorno sono finiti nella rete dei controlli messi in atto dalla polizia locale. Nell’ambito di un lavoro che nei giorni scorsi ha visto scendere … Continua a leggere

“7 GIORNI” PARLA DI NOI

Anche “7giorni”, settimanale gratuito del Sud Milano, raccoglie la voce che si leva dal nostro quartiere in cerca di sicurezza, e ricorda la petizione popolare “Più sicurezza a Certosa”:   “Sono stanchi gli abitanti della zona di piazza Tevere, costretti da tempo a subire schiamazzi e risse continue da parte di balordi che fin dal tardo pomeriggio sono soliti bivaccare … Continua a leggere

L’ECO E IL DEGRADO DI CERTOSA

        Ampio e dettagliato articolo, oggi, sulle pagine dell’Eco di Milano e Provincia, dedicato ai problemi di Certosa. Il cronista non trascura nulla, dalle risse ai bivacchi, dal traffico alle siringhe. E’ riservata una nota anche alla petizione “Più sicurezza a Certosa”, con i riferimenti per sottoscriverla. Solo una piccola rettifica, dato che mi si cita nell’articolo … Continua a leggere

UN MOTIVO IN PIU’

Purtroppo devo segnalare l’ennesimo fatto di cronaca nera in piazza Tevere: ieri sera, sabato, alle 8.45 circa, due uomini che facevano parte di un gruppo di persone stazionanti in piazza (sembra tutti di origine marocchina), tutti ubriachi, sono venuti alle mani e uno dei due ha ferito l’altro procurandogli tagli ed escoriazioni. Qualcuno ha avvertito il 118 che ha inviato anche un’ambulanza. … Continua a leggere

LE BOTTIGLIE DI MAURIZIO SULLA CRONACA LOCALE

Le bottiglie abbandonate fotografate da Maurizio Bortot una decina di giorni fa in piazza Tevere, sono approdate sulle pagine del “Cittadino”, che ricorda anche la petizione “Più sicurezza a Certosa”: “Bottiglie abbandonate, lasciate ai bordi di piazza Tevere, che la notte, così come anche di giorno, sembra essere diventata sede di bivacchi, con tanto di copiosi brindisi a base di … Continua a leggere