ANCORA SUI “GIOCHI DELLA DISCORDIA”

Dal “Cittadino” in edicola oggi: “«Siamo ben contenti che il parco giochi che non hanno voluto i residenti di via Dossetti verrà realizzato nel nostro quartiere, ma nell’insieme come sempre assistiamo ad una totale mancanza di programmazione da parte del comune». La vice presidente del comitato di Certosa, Luciana Menegazzi, commenta così la notizia che i divertimenti per i più … Continua a leggere

I GIOCHI DI VIA DOSSETTI ARRIVANO A CERTOSA!

Il “Cittadino” di ieri pubblicava un articolo nel quale si metteva in risalto la contarietà di alcuni abitanti di via Dossetti alla relizzazione di un parco giochi tra i loro condomini. A questa notizia “particolare” abbiamo dedicato ieri un post. E’ notizia di oggi che i giochi rifiutati dagli abitanti di via Dossetti….arriveranno a Certosa. E’ sempre il “Cittadino” ad … Continua a leggere

NIENTE DI NUOVO…SOTTO IL SOLE

Niente di nuovo sotto il sole, anzi, il solito pattume. Il nostro blog è stato in pausa per un breve tempo e, alla riapertura, ecco come si presenta il solito angolo tra via Po e via Greppi, ormai scambiato da qualcuno per una discarica a cielo aperto: Un divano, mobilia, uno stenditoio, assi di legno, il coperchio di un aspirapolvere … Continua a leggere

BRIC – A – BRAC NEL SOLITO POSTO

Chi volesse prendere visione di un po’ di oggettistica messa “a disposizione” da qualche abitante del quartiere (o da qualche impresa di pulizie e sgomberi) come in un mercatino di bric-à brac, non dovrebbe far altro che recarsi al solito posto: via Po angolo via Greppi. L’esposizione, finchè qualcuno non chiamerà l’ACS per rimuovere il tutto, è ad orario continuato… … Continua a leggere

IL “CUMULO SELVAGGIO” E’ SPARITO

Ecco come si presentava stamattina il luogo della “discarica cittadina” tra via Po e via Greppi: completamente ripulito, dopo più di un mese di scempio con rifiuti accatastati che crescevano ogni giorno di più. Noi del blog possiamo dichiarare (anche sotto giuramento!) di non aver richiesto l’intervento dell’ACS. Dunque? O si tratta di pura casualità (ma che omissione non aver … Continua a leggere

IL “CUMULO SELVAGGIO” SUL “CITTADINO”

Riprendiamo dal “Cittadino” di oggi: “Per i residenti di Certosa lo scempio di spazzatura che ieri mattina si scorgeva all’ombra dei palazzi nel tratto tra le vie Adige e Po, non è uno scenario nuovo. Con il rientro delle vacanze, pare infatti che gli “ecofurbi” abbiano ripristinato la consolidata abitudine di disfarsi degli oggetti ingombranti che non servono più, portandoli … Continua a leggere

UNA DISCARICA ABUSIVA IN MEZZO ALLE CASE

Ricordate il “cumulo” di spazzatura, all’angolo tra via Po e via Greppi, che vi abbiamo segnalato poco tempo fa (il 25/08 per la precisione)? Se ve lo siete dimenticato ve lo riproponiamo:               Che cosa è successo dalla pubblicazione di questa foto, ad oggi? Semplicemente che a rifiuti si sono aggiunti altri rifiuti: Ecco … Continua a leggere

IERI E OGGI/2 -SCOOP SU VIA PO

I GIARDINETTI DI VIA PO IERI (LUGLIO 2007)… E GLI STESSI GIARDINETTI OGGI. Che cosa è cambiato ? Nulla. Le stesse siepi malandate, lo stesso terreno incolto. Eppure, da quello che si apprende dal sito del Comune, secondo il cronoprogramma degli interventi, in via Po dovrebbe essere già stato realizzato un impianto di irrigazione automatica, nonchè la sostituzione della siepe … Continua a leggere

INCONTRO CON L’ASSESSORE

Ieri, 06/06/08, i quattro redattori di questo blog hanno avuto un incontro con l’Assessore all’Ecologia, Roberto Barzacchi. Abbiamo consegnato all’Assessore una copia del nostro lavoro su Certosa (già protocollata nel novembre 2007) ed abbiamo affrontato essenzialmente quattro problemi: la striscia di terreno incolto al confine con Borgolombardo, la manutenzione del verde, il parco-giochi di via Po, le disinfestazioni. Per quanto … Continua a leggere

Certosa, la Cenerentola di San Donato

Certosa sembra essere la cenerentola del nostro Comune; è infatti un quartiere dove le precedenti amministrazioni hanno fatto pochi, e sovente errati, investimenti pubblici e i cittadini si trovano di fronte ad una inevitabile incuria.. I marciapiedi si presentano, ormai, dissestati e in alcuni casi sono difficilmente percorribili. L’arredo urbano della piazzetta di fronte alla Chiesa, già misero, ora, grazie … Continua a leggere